Rimedi naturali

CISTITE, I 6 RIMEDI NATURALI

corbezzelo

La cistite è un problema comune e doloroso, specialmente per le donne. Cause, sintomi e rimedi naturali.

 

La cistite è un’infiammazione della vescica urinaria ed è un disturbo molto comune e doloroso. Spesso questa infiammazione è in realtà causata da un’infezione nelle vie urinarie, nella maggior parte dei casi si tratta di batteri presenti nel colon, in particolare quello dell’Escherichia Coli, oppure lo Streptococco. Altri fattori concomitanti che possono dati dallo stress con conseguente abbassamento delle difese immunitarie, da condizioni di stitichezza e da errori o scarsa igiene intima, da malattie come il diabete, da condizioni alimentari di sovrappeso o diete ricche di proteine e povere di vitamine.

Questo disturbo è molto fastidioso e colpisce per lo più le donne rispetto agli uomini.

 

Quali sono i sintomi?

I sintomi della cistite sono variabili e dipendono dalle caratteristiche della persona (età, condizioni di salute, sesso) e dal batterio responsabile dell’infezione.

Uno dei sintomi più frequenti è la difficoltà a urinare, ma può portare anche febbre o addirittura essere presente in assenza di sintomi specifici. Bruciore intenso, dolore, bisogno improvviso e impellente di urinare, sensazione di pesantezza al basso ventre sono i sintomi più comuni.

Oltre alle cure mediche antibiotiche, esistono alcuni rimedi naturali molto efficaci. Sono consigliati soprattutto in presenza dei primi sintomi, così da evitare la proliferazione batterica e l’assunzione di farmaci. Vediamo in che cosa consistono e quando utilizzarli.

 

 

I 6 rimedi naturali:

 

1. Tisana alla malva: è forse il rimedio naturale più comune e utilizzato, facile da reperire nei negozi erboristici e nei supermercati, a volte anche nel proprio giardino o coltivata in vaso sul balcone. Se abbiamo foglie e fiori freschi di malva, la soluzione migliore preparare un decotto facendo bollire le parti della pianta a fuoco lento per circa dieci minuti (20 grammi in mezzo litro d’acqua), lasciar riposare a fuoco spento per un po’ e infine filtrare la preparazione con un colino. In questo modo avremo estratto i principi attivi e gli aromi della pianta.

Se invece abbiamo a disposizione soltanto foglie e fiori di malva essiccati, prepariamo un infuso lasciando riposare un cucchiaio di prodotto nell’acqua bollente e filtrando la preparazione.

Possiamo tranquillamente consumarne due o tre tazze al giorno. La malva ha proprietà calmanti e disinfiammanti. In casi lievi di cistite, il sollievo sarà immediato.

malva
2. Succo di mirtilli rossi: ha proprietà antinfiammatorie e ne dovremmo consumare almeno due bicchieri al giorno. Lo troviamo in erboristeria, ma spesso anche al supermercato. È molto utile sia per un’azione preventiva che per casi acuti.mirtilli rossi
3. Corbezzolo: è una pianta officinale utile per curare le vie urinarie. Dalle sue foglie si ricava una tintura che va assunta quotidianamente secondo le indicazioni del produttore. Si trova facilmente in erboristeria.corbezzelo
4. Calendula: la pianta della calendula ha proprietà antimicrobiche ed è spesso abbinata alla malva nelle preparazioni erboristiche e all’erica per la preparazione di tisane curative.calendula
5. Ortica: ha proprietà diuretiche e può dare un sollievo rapido in caso di sintomi lievi della cistite. Possiamo usare le foglie essiccate per preparare una tisana lasciando un cucchiaio in infusione in acqua bollente per dieci minuti.ortica
6. Bicarbonato di sodio: è un rimedio particolarmente efficace per combattere la cistite. Cinque bicchieri al giorno di acqua con un cucchiaino di bicarbonato sciolto saranno un sollievo semplice e naturale e allevieranno i sintomi, diminuendo l’acidità delle urine e l’infiammazione. Questo rimedio però è sconsigliato per le persone che soffrono di problemi cardiaci o ipertensione.bicarbonato

 

 

 

Infine, ricordiamo che uno dei migliori rimedi è seguire un’alimentazione corretta. Mangiare cibi che hanno proprietà antinfiammatorie e che rafforzano il sistema immunitario: frutta, verdura, cereali. Evitare alimenti irritanti come caffè e alcolici, cioccolato e spezie, e naturalmente alimenti molto grassi come formaggi e insaccati. Il consiglio migliore è di bere molta acqua.

Stampa

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e le condizioni riportate nella pagina Disclaimer maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi