I consigli dell'esperto

LA SITUAZIONE ODIERNA TRA I GIOVANI E IL LAVORO

A cura di Studio Psicologia Abruzzo

Il passare degli anni e dei tempi ha sempre portato cambiamenti e nuove prospettive, che fino a poco tempo prima non avremmo mai immaginato. Questo fenomeno si ripercuote in ogni ambito della nostra vita e della società, in particolare negli aspetti che più ci caratterizzano. Uno di questi è, ad esempio, il lavoro. La definizione e le modalità di lavoro sono molto cambiate negli ultimi anni, ha preso svolte inaspettate che qualche decennio fa non erano concepibili. Fino alla scorsa generazione possiamo notare che i ragazzi avevano una ben chiara idea del proprio futuro, delle proprie aspettative di vita, del lavoro che avrebbero fatto, la famiglia, tutto era in qualche modo già programmato.

Ognuno sceglieva un incarico e con alta probabilità avrebbe fatto quel determinato compito per il resto della vita, il lavoro veniva quasi idealizzato. Tutta questa sicurezza è venuta a mancare nei tempi odierni, in cui le discipline sono aumentate a dismisura e addirittura esiste la possibilità di crearne di nuove e diventare imprenditori di sé stessi. Come diretta conseguenza, tutto ciò ha portato confusione ed incapacità di scegliere nella vita dei ragazzi, che prima riuscivano invece ad avere una visione più netta e definita dell’ambiente lavorativo.

 

Questa reazione però, non deve essere percepita necessariamente come un male. Analizzando la situazione, ci accorgiamo che questa indecisione porta i ragazzi a poter alla fine scegliere il lavoro dei propri sogni, a potersi dare un’opportunità, a lanciarsi in avventure lavorative varie e disparate. Tutto ciò è chiaramente in contrasto con i vecchi tempi, in cui spesso si sprecava il tempo in un’azienda anonima solo per convenzione sociale. Ci sono però delle caratteristiche necessarie alla base delle scelte lavorative odierne: la determinazione e la motivazione. Infatti, per poter raggiungere i propri obiettivi in un panorama così ampio ed imprevedibile, i ragazzi devono accantonare la paura di fallire e tirare fuori la propria forza ed ambizione. Purtroppo è frequente ricevere rifiuti da parte di aziende e datori di lavoro, ma non per questo bisogna rinunciare a tutto ciò che questo mondo può offrirci.

Oggigiorno la ricerca di un impiego è diventata lunga ed estenuante, e spesso causa di stress; perciò è molto importante avere una forte motivazione. Un’ottima iniziativa degli ultimi tempi è quella delle società start-up: associazioni, solitamente avviate da giovani, che mettono in campo nuove idee e tecnologie. Questo è un buon modo per reinventarsi, per portare aggiornamenti utili alla società, e tutto ciò è stato possibile anche grazie alle istanze economiche dei fondi europei, statali e regionali.

Un consiglio importante che sentiamo di darvi, è quello di stabilire una connessione umana e spontanea con l’azienda o il datore di lavoro che vi interessano, in quanto spesso il tutto viene delegato ai vari servizi di Internet che consentono di candidarsi senza il minimo contatto umano. In caso di esperienze negative in questo campo, si consiglia di rivolgersi ad uno psicoterapeuta per riacquisire la propria sicurezza e fiducia nella propria persona.

Per approfondire : https://www.studiopsicologiaabruzzo.it/psicologo/giovani-lavoro-scommessa-per-futuro.html

 

No Comments

Leave a Reply