Rimedi naturali

Maschere per il viso fai da te

Le maschere per il viso sono un modo per purificare la pelle, concedendosi anche un minuto di relax e un attimo solo per se stessi. Applicare un ​ impacco naturale​ sul viso, per aiutare la propria pelle ad essere più pulita, tonica o priva di imperfezioni, è un ottimo modo anche
per combattere lo stress degli impegni quotidiani.
Il miglior modo per prendersi cura della propria pelle, soprattutto se del viso, è quello di creare delle maschere che siano del tutto naturali, che si potranno ideare con gli ingredienti presenti nella propria dispensa.

Le ricette e le proposte per sono tantissime e si possono realizzare con ingredienti economici, la maggior parte dei quali si potranno acquistare senza problemi al supermercato o reperire nella propria cucina. Realizzando le maschere per il viso in casa nostra non solo risparmieremo​ , ma riusciremo anche a non usare prodotti chimici sulla nostra pelle, già particolarmente messa alla prova dallo smog e dagli agenti atmosferici.
Il viso è infatti la parte del nostro corpo più esposta per la quale si dovrà avere una cura particolare, in modo da non rovinarla precocemente.

Di seguito scopriamo quali sono le ​ricette​ per creare le proprie maschere in casa e per avere un composto fai da te da applicare sul volto ogni volta che si vorrà. Prima di lanciarci in questa avventura cerchiamo però di comprendere con cura quale sia la tipologia della nostra pelle, in modo da non applicare prodotti sbagliati, che potrebbero danneggiare la cute.

Come capire la maschera perfetta per la propria pelle? Elementi a cui fare attenzione

Prima di cominciare a creare impacchi e mescolare prodotti per comporre il nostro prodotto di bellezza fai da te, dobbiamo capire che ​ tipologia di pelle​ abbiamo. Infatti in base alla nostra cute dovremo cambiare gli ingredienti che compongono la nostra maschera, in modo
da nutrire profondamente o da eliminare la produzione di sebo in eccesso.
Pelli grasse e secche non possono infatti curate con gli stessi ingredienti, dal momento che si potrebbero rovinare ulteriormente, portando ad avere più inestetismi e imperfezioni.

La cute con problemi di brufoli e punti neri, trattasi di ​ pelle grassa​ , necessita di prodotti che blocchino la produzione di sebo, sostanza che comporta la formazione di imperfezioni di questo tipo. In questi casi sarà bene usare​ prodotti astringenti​ e che permettano anche di
eliminare i possibili batteri. Per questo tipo di pelle le nostre maschere viso dovranno contenere elementi naturali quali il limone o l’argilla, sostanze che aiuteranno la cute a pulirsi e permetteranno di eliminare le piccole imperfezioni, quali brufoli e punti neri.
Usando ingredienti che chiudano i pori e aiutino la pelle ad essere meno grassa si riuscirà ad avere un aspetto del viso migliore e una pelle di gran lunga meno lucida.

Non si dovranno invece prendere in considerazione questi ingredienti in caso la ​pelle fosse secca​, dato che prodotti come l’argilla e il limone porterebbero al suo ulteriore deperimento.

La pelle secca deve essere infatti nutrita in profondità e per fare ciò i migliori alleati saranno burri e oli​, che idrateranno in profondità. Il primo sintomo di una pelle secca è la formazione di piccole squame, che solitamente possono formarsi nella zona vicino alle orecchie o sulla
fronte. Solitamente la desquamazione avviene nel periodo invernale, quando la pelle è più soggetta ad agenti atmosferici ed esposta al vento.

Se invece il colorito del volto è spento e la pelle tende al grigio questo è un segnale forte del nostro corpo, che cerca di dirci di essere molto stressato e carico di tossine. Soprattutto la pelle del volto nei momenti di maggiore stress​ tende a risentirne, per questo la soluzione migliore sarà una bella maschera detox. Liberando la nostra pelle dalle tossine e aprendo i pori per permetterne la pulizia profonda si riuscirà ad illuminare il proprio colorito. La pelle dopo la maschera detox sarà di gran lunga più luminosa e soprattutto pulita di ogni impurità.
Ora che sappiamo con precisione come conoscere la tipologia di pelle del nostro volto, vediamo qualche idea per creare delle maschere fai da te con ingredienti naturali.

Maschere fai da te: ricette per crearle in casa

Per curare la propria pelle non sarà necessario acquistare prodotti costosi recandosi in farmacia, ma si dovrà semplicemente aprire la propria dispensa, per trovare gli elementi fondamentali. Le​ maschere fatte in casa​ sfruttano infatti i poteri della natura permettendo così alla nostra pelle di rigenerarsi e di essere nutrita e idratata.

Ecco alcune ricette che potrete sperimentare a casa vostra e che vi permetteranno di avere una pelle luminosa e nutrita:

Miele e caffè​ : maschera idratante perfetta per tutti i tipi di pelle, dal momento che il miele permetterà l’idratazione del volto, senza però essere troppo aggressivo. Per realizzarla ponete in una ciotolina un cucchiaio abbondante di miele e due cucchiai di caffè macinato in modo molto fino. Stendete con cura il preparato e lasciate in posa per​ 5 minuti​, trascorso questo tempo sciacquate con acqua tiepida e asciugate poi il volto tamponando con un asciugamano. La pelle sarà immediatamente più morbida e soprattutto ben nutrita e idratata.

Aloe e curcuma​ : le ​proprietà della curcuma​ aiuteranno la pelle a liberarsi delle tossine, mentre l’aloe nutrirà in profondità la vostra pelle. Questa maschera è indicata solo per le​ pelli grasse , dal momento che tende a ridurre la produzione di sebo, limitandone così le imperfezioni. Per preparare questa maschera fai da te sarà necessario mescolare due cucchiai di gel di aloe​ , acquistabile in qualsiasi erboristeria, insieme ad un cucchiaio di curcuma. Lasciate in posa per circa 10 minuti e successivamente risciacquate con cura con acqua tiepida.

Limone e miele​ : altra proposta, per pelli molto grasse, ha delle forti proprietà astringenti è quella che vede l’unione del limone alle caratteristiche del miele. Il limone è un potente astringente, con proprietà antibatteriche e disinfettanti, mentre il miele nutre in profondità la pelle, donandole ​nuova idratazione​. Per ottenere questo tipo di preparato dovrete mescolare il succo di mezzo limone fresco a un cucchiaio
abbondante di miele. Il composto dovrà essere tenuto in posa per circa 15 minuti e poi sciacquato con acqua tiepida. La pelle sarà subito meno grassa e le imperfezioni risulteranno meno evidenti sin dalla prima applicazione.

Banana e olio d’oliva​ : una proposta che nutrirà in profondità le pelli secche​, portando un’immediata idratazione e la rigenerazione della pelle soprattutto nelle zone più colpite. La banana è ricca di antiossidanti e grazie alle sue caratteristiche riesce a combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento delle cellule e della pelle. Per realizzare la vostra maschera non dovrete far altro che mescolare in una ciotolina ​mezza banana e un cucchiaio di olio d’oliva​, che aiuterà la pelle a idratarsi. In caso il composto fosse troppo denso potrete renderlo più cremoso aggiungendo un cucchiaio di yogurt bianco, che nutrirà in profondità la vostra pelle. Lasciate la maschera in posa per una ventina di minuti e risciacquate poi con abbondante acqua, fino a togliere ogni residuo. La pelle sarà immediatamente più morbida e idratata.

Il consiglio è di applicare queste maschere ​ una volta a settimana​ , in modo da nutrire la propria pelle, idratandola e soprattutto eliminando le tossine. I prodotti che abbiamo sopra indicato si possono trovare senza problemi in qualunque supermercato e si possono acquistare a prezzi irrisori. Consigliamo di acquistare ​prodotti biologici​, in modo da sfruttare a pieno le proprietà e le vitamine dell’alimento selezionato per creare il nostro prodotto di bellezza.
Creare le proprie maschere in casa non solo vi aiuterà a risparmiare e ad avere una pelle perfetta, ma vi permetterà anche di​ divertirvi​ con le vostre amiche e di passare una serata differente.

No Comments

Leave a Reply