Benessere e Salute

Mirtilli: l’alleato perfettoQuante volte abbiamo sentito parlare dei mirtilli?

aronia

Certo! Spesso perché citati come frutto dolce e dal sapore intenso e piacevole.

Ma ci siamo mai chiesti perché queste bacche rientrano a pieno titolo nella top teen degli alimenti più nutrienti? Scopriamolo insieme! Molte ricerche annoverano i mirtilli (soprattutto nel caso dei mirtilli neri) come toccasana per la salute.

Se da una parte le grandi capacità nutrienti potrebbero indurre a pensare il contrario, risulta importante citare la bassissima quantità calorica di queste bacche. Qualità che non si fermano a questo.

I mirtilli si sono guadagnate inoltre la fama di antiossidanti, tanto da conquistare il primato tra i frutti antiossidanti, grazie alla ricchezza di vitamine, che rappresentano una qualità da non sottovalutare, la presenza di Vitamina A e C, B1, B2 e di sali minerali, come il calcio, il ferro, potassio e sodio. Inoltre, molti studi hanno confermato che i mirtilli propugnano un’ottima azione di arresto nella formazione dei radicali liberi. Ecco perché i mirtilli sono soprannominati “i reali dei frutti di bosco” (come le noci pecan tra la frutta secca).

Problemi di peso?

Anche in questo i mirtilli rossi secchi vengono in nostro aiuto. In tal caso i mirtilli inibiscono la formazione di nuovi tessuti adiposi. Riducendo la capacità di riproduzione di lipide. Da non tralasciare la loro capacità nel ridurre il colesterolo cattivo.

Problemi di memoria?

Sì, Mirtilli in soccorso. La nostra mente sempre giovane, grazie all’aiuto di queste bacche. Tutto merito delle antocianine contenute all’interno, efficienti antiossidanti, che non solo donano al mirtillo il suo caratteristico colore, ma inducono alla memoria un aumento delle attività.

I mirtilli come antinfiammatori naturali

I mirtilli sono soventemente utilizzati nelle battaglie contro le infiammazioni, risultando alleati efficaci, là dove si tratta di infiammazioni cutanee o artriti reumatoide. Utili anche per chi combatte con problemi intestinali, in questo caso, e questo vale soprattutto per i mirtilli neri, le proprietà delle sostanze contenute al loro interno, possono risultare alleati vincenti nell’impedire la formazione di batteri.

E sono ancora i mirtilli neri capaci di migliorare la visione notturna e diminuire la fatica ai nostri occhi. Favorendo inoltre la formazione dei tessuti della retina.

Breve cenno anche per i mirtilli rossi: https://www.nutsupply.com/it/frutta-secca/mirtilli-rossi-secchi/ I mirtilli rossi che hanno proprietà rinfrescanti e contengono molteplici principi attivi, fra cui le già citate vitamine A e C e non solo, non in secondo piano anche l’acido malico e quello citrico, calcio e fosforo. Importanti soprattutto per il rafforzamento dei vasi capillari.

No Comments

Leave a Reply