I consigli dell'esperto

Prenditi cura del tuo corpo: mangiare biologico

bio

Per prodotti biologici si intendono i prodotti ottenuti naturalmente senza l’ impiego di sostanze chimiche, siano esse pesticidi, fertilizzanti, erbicidi o ormoni della crescita. Questo tipo di processi agricoli utilizzano materiali biologici, riciclati e naturalmente naturali. I prodotti eco-compatibili sono gli unici che garantiscono che non contengano ingredienti transgenici durante il processo produttivo.

Dichiarare guerra agli OGM!

Gli alimenti geneticamente modificati sono quelli che sono stati geneticamente modificati mediante l’ aggiunta di un gene di un’ altra specie per assicurarsi che abbiano determinate caratteristiche. In Spagna è consentito produrre e consumare prodotti transgenici, con le varianti di mais e soia più consumate. Tuttavia, sono buoni per il nostro corpo? Attualmente non è noto se tali alimenti geneticamente modificati possano produrre effetti collaterali a lungo termine negli esseri umani.

L’ unica cosa che è stata provata è che i prodotti biologici sono più gentili con il nostro corpo e meglio per il nostro organismo. Ecco perché, non ne dubito, sono appassionato di prodotti naturali e biologici.

Sembra che il termine ecologia sia diventato di moda negli ultimi giorni, ma ricordiamoci che non è più né meno uguale a quello usato dalle nostre nonne e dai nostri nonni. Io stesso ricordo di aver piantato patate, pomodori e altre verdure con mia nonna, usando il letame come fertilizzante e, dopo il tempo necessario, raccogliendolo. Avete mai sentito l’ odore di un pomodoro appena raccolto? Odore di natura pura e dura, è l’ immagine sputa del corso del ciclo del
ecosistema.

Tuttavia, non sono tutte le verdure. Pensiamo, per esempio, al miele di una vita, che ci viene venduto in questi vasetti di vetro. Il miele biologico, come qualsiasi altro prodotto biologico, deve seguire un processo che prevede il controllo delle api e della loro razza, la dieta, le caratteristiche degli apiari e la loro situazione, i trattamenti veterinari, ecc.

Come si fa a sapere se un prodotto è ecologico?

È molto importante sapere cosa consumiamo perché va direttamente al nostro corpo. E’ bene sapere, ad esempio, che gli alimenti biologici hanno meno acqua e più sostanze nutritive rispetto agli alimenti convenzionali, o che i polli biologici hanno uno stile di vita naturale, camminano in campagna, bruciano il sole e si nutrono di erba o mais naturale. Un pollo allevato naturalmente richiede circa quattro mesi per ottenere il giusto peso per la vendita, quando quelli tradizionali, che possiamo trovare in qualsiasi supermercato, hanno bisogno solo di un mese e mezzo. Come può essere positivo?

Per identificare i prodotti biologici si possono seguire 2 metodi: odorare i pomodori e i peperoni, per vedere se ti trasportano alla tua infanzia; o controllare il loro marchio di qualità. Ogni prodotto ecologico deve avere un sigillo dell’ Unione Europea associato, una foglia verde, che certifichi la conformità ai regolamenti stabiliti. In questo modo, chiunque consumi un prodotto con questa etichetta è garantito che il prodotto:

  • proviene da agricoltura biologica e direttamente dal produttore
  • il 95% degli ingredienti utilizzati è stato prodotto in modo” verde
  • Non sono stati utilizzati ormoni della crescita o altre sostanze che modificano geneticamente il prodotto
  • Non sono state utilizzate sostanze artificiali quali coloranti o aromi
  • La sua denominazione biologica è certificata da un organismo competente, in questo caso l’ Unione europea.

Questa certificazione viene rinnovata ogni anno, per cui i produttori devono rispettare sempre gli standard necessari, altrimenti perderebbero la loro certificazione di produttori biologici. Tali norme a cui devono conformarsi controllano lo stato di produzione, i prodotti utilizzati, le possibili fonti di contaminazione e, soprattutto, pongono particolare enfasi sulla situazione dell’ animale (se ha avuto una qualche malattia, che cosa
medicinali, ecc.

In Sud America, la certificazione di qualità è determinata da ciascuno dei paesi. Anche se devono rispettare gli standard internazionali di qualità e di produzione, spetta a ciascun paese decidere quali alimenti sono biologici e quali no.

L’ America Latina è uno dei maggiori fornitori ed esportatori mondiali di prodotti biologici. Il consumo di questi prodotti biologici o naturali è aumentato notevolmente negli ultimi anni in tutto il mondo. Il nuovo modo di mangiare dei millenni spinge le industrie a cambiare il loro modo di produrre e di adattarsi a ciò che gli individui vogliono. Stiamo diventando sempre più preoccupati per la nostra salute e il nostro benessere?
Siamo a conoscenza di cosa è in gioco?

Informazioni sull’ autore:
Rosario García: Giornalista e specialista in social network e marketing digitale, attualmente residente a Londra. Mi piace incontrare, indagare e perdersi in altri mondi, reali o immaginari, attraverso un libro, una foto o un viaggio.

Stampa

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply