Tutto per la casa

Si consiglia di Cospargere bicarbonato di sodio sul materasso Immediatamente. Ecco perché …

 

 

 

 

Dal momento che passiamo circa un terzo della nostra vita nel nostro letto, sembra opportuno che si debba ogni tanto effettuare una “approfondita” pulizia.

La pulizia delle coperte, lenzuola e federe fanno parte di una consolidata abitudine…ma il materasso?

Il materasso può accumulare particelle di polvere, cellule morte della pelle e acari.

 

Uno studio condotto dalla Ohio State University ha dimostrato che “un materasso usato può contenere fino a 10 milioni di acari della polvere.”

Pare infatti che le cellule morte della pelle, siano la dieta preferita degli acari della polvere..attratti quindi dai nostri letti.

L’aspetto peggiore è che gli acari della polvere possono causare irritazione della pelle e dei polmoni; tutto ciò è causato dalla loro “materia fecale”…disgustoso.

Oltre ad eliminare gli acari della polvere, la pulizia del nostro materasso può anche migliorare la qualità del nostro sonno.

Supponendo che tutti noi dopo aver letto queste righe abbiamo intenzione di pulire il nostro letto, vi forniamo alcuni suggerimenti.

Naturalmente il cambio delle lenzuola è obbligatorio e deve essere effettuato ogni due settimane al massimo.

Un piccolo segreto è l’uso del bicarbonato di sodio, che fa la differenza nella pulizia del materasso.

 

 

Questi sono i semplici passaggi da seguire.

Avrete bisogno di:

  • Acqua calda;
  • bicarbonato di sodio;
  • aspirapolvere;
  • olio essenziale di lavanda (opzionale);
  • pulitore a vapore (opzionale)

 

  1. Togliere lenzuola e federe e lavare in acqua calda. Questo è un passo molto importante perché vi aiuterà ad uccidere gli acari che si sono accumulati sulle lenzuola;
  2. Applicate una abbondante quantità di bicarbonato su tutta la superficie del materasso, applicate qualche goccia di olio essenziale di lavanda (opzione); strofinate il bicarbonato aiutandovi con un panno.
  3. Per garantirvi migliori risultati, lasciate agire il bicarbonato per almeno un’ora.
  4. Utilizzate l’aspirapolvere con un tubo per aspirare il bicarbonato di sodio. 
  5. Anche se questo passaggio è facoltativo, è consigliato per una pulizia più profonda. Utilizzate un pulitore a vapore per aiutarvi nella rimozione di macchie. Lasciate asciugare il materasso per almeno 3/4 ore.

 

Dopo aver effettuato tutti questi passaggi, la pulizia è terminata.

Vi suggeriamo di ripeterla almeno una volta al mese.

 

Attenzione: gli acari della polvere possono concentrarsi non solo nel materasso ma anche nei cuscini.

Ciò accade soprattutto quando si tende a sudare pesantemente.

Lavate i cuscini in maniera regolare, con un pulitore a vapore: (è consigliato almeno una volta ogni tre settimane) e sostituite i cuscini una volta ogni due o tre anni.

 

 

 




 

No Comments

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e le condizioni riportate nella pagina Disclaimer maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi