Benessere e Salute Rimedi naturali

Trattare le infezioni urinarie in modo sicuro, efficiente e naturale!

 

 

Le infezioni delle vie urinarie, stanno diventando sempre più resistenti agli antibiotici.

Fortunatamente, ci sono rimedi naturali che sono molto utili ed efficaci nel trattamento di queste infezioni.

Uno dei migliori rimedi naturali per questo problema è il seme di pompelmo.

Le donne sono in genere più inclini alle infezioni del tratto urinario ma ciò non significa che gli uomini non hanno gli stessi problemi.

Se gli antibiotici non risolvono il problema, l’infezione può trasformarsi in un serio problema e addirittura danneggiare i reni.

Ciò è preoccupante soprattutto per le donne in stato di gravidanza.

Uno dei difetti degli antibiotici è che “distruggono sia i batteri buoni che cattivi.”

Uno studio pubblicato nel 2005, ha mostrato come i semi di pompelmo abbiano avuto efficacia nel trattamento delle infezioni urinaria, a differenza degli antibiotici.

Lo stesso studio ha confermato che l’estratto dei semi di pompelmo inibisce la crescita dei batteri.

 

L’estratto di semi di pompelmo può essere utilizzato per via interna in caso di:
infiammazioni croniche, che rispecchiano un indebolimento del
sistema immunitario;

l’influenza;
infezioni gastro-intestinali, tra cui le più comuni sono
diarrea con dolori allo stomaco, nausea e vomito; in particolare
è molto efficace contro la dissenteria e le infezioni
gastro-intestinali delle latitudini calde, e si presta ad essere un
utile compagno di viaggio quando ci si reca in paesi esotici con
scarso livello di igiene;
gastriti e ulcere;
candida albicans e altre infezioni fungine;  si è
rivelato un alleato formidabile nel vincere infezioni anche
croniche e nel disintossicare il corpo da altri germi che
solitamente si accompagnano alla candida.

 

Per via esterna è invece d’aiuto nei seguenti casi:

infezione al tratto genitale;
parassitosi;
allergie;
herpes alla bocca, afte, alitosi;
mal di gola e tonsilliti;
acne, foruncoli e macchie della pelle;
forfora;
verruche e funghi della pelle, eczemi e punture d’insetti.

 

Inoltre si può usare in casa per la disinfezione degli utensili di cucina, dei biberon, per la pulizia degli spazzolini da denti, etc… e in viaggio per la disinfezione di frutta e verdura.

 

 

Come si dovrebbero assumere i semi di pompelmo?

 

I medici inizialmente hanno confermato che, l’estratto dei semi di pompelmo in dosi raccomandate, è efficace contro vari tipi di batteri nel nostro corpo.

L’estratto di pompelmo infatti, inibisce la crescita di batteri gram-positivi e gram-negativi.

Questo dimostra che l’estratto di semi di pompelmo, funziona velocemente con risultati sorprendenti.

Inoltre, è un potente antifungino, ulteriore vantaggio rispetto agli antibiotici.

Tutto ciò che dovete fare è consumare l’estratto di semi di pompelmo ogni giorno, per due settimane o sarà sufficiente mangiare un pompelmo al giorno (per due settimane).

 

 

Stampa

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply